logo1

Compie rapina a Torino. Arrestato a Intra

 

Lo ha rintracciato a Intra la Polizia 

 

polizia questura

Minacciandolo con un coltello, insieme ad altri, aveva rapinato un passante in centro a Torino. Si tratta del un venticinquenne, A.V., arrestato ieri a Verbania dalla Squadra Mobile. Il giovane, italiano, pregiudicato, si trovava a Intra. Su di lui pendeva un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Torino per rapina e furto con destrezza, commessi nel capoluogo piemontese nel 2016 e 2017.  Nel primo episodio, dopo aver puntato all’addome della vittima un coltello a serramanico, si era impossessato di un cellulare e del portafoglio. Nel secondo episodio, avvenuto sempre a Torino, aveva strappato il telefonino dalla mano della vittima. 

 

Inoltre, sempre gli agenti della Squadra Mobile hanno arrestato a Mergozzo, nel tardo pomeriggio di ieri, un pregiudicato italiano, colpito da un ordine  di Torino per i reati di rapina ed estorsione, compiuti a Omegna nel 2008 insieme ad altri complici. L’uomo, F. T. le sue iniziali, classe 1984, in concorso con altri, prima aveva preso 750 euro in contanti, sottraendoli alla vittima,  un pensionato del 1937, mediante minacce e percosse, dopo averla fatta uscire con forza dall'auto in cui si trovava. Prima di fuggire aveva minacciato di nuovo l’anziano, chiedendo altri 100 euro, che la vittima avrebbe dovuto consegnargli nei giorni successivi. 

Maria Elisa Gualandris

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa