logo1

Consiglio comunale di Villa diviso sull’ubicazione del nuovo ospedale

 

Maggioranza approva odg : “ Deve essere costruito in alta Ossola “

 

 

Vivilla cons comlladossola non riesce a fare sintesi sul tema della sanità. Ieri sera, all’appuntamento con il dibattito consiliare maggioranza e opposizione si sono presentate unite nel ritenete indispensabile la realizzazione di una nuova struttura sanitaria ma, non sul luogo dove costruirla. Neppure l’interruzione dei lavori per qualche minuto, è servita alle parti per trovare una posizione comune. Le forze di governo sono convinte che l’ubicazione dell’ospedale a Piedimulera sia la scelta prioritaria, in subordine, la maggioranza del sindaco Toscani, si è detta favorevole all’area posta lungo il rettilineo fra Domo e Villadossola o in assenza di una nuova struttura, all’ampliamento del San Biagio. “ Tutto purché l’ospedale rimanga nell’alta Ossola “ hanno detto a più riprese diversi esponenti della lista che governa Villadossola. A supporto del loro pensiero hanno rispolverato un vecchio studio commissionato dalla Provincia del Vco inizio anni 2000.Di parere opposto le opposizioni Alberto. Lepri per il Pd, ha sottolineato come punto essenziale della discussione debba essere una dislocazione baricentrica del futuro nosocomio, accompagnato ad uno sviluppo della medicina territoriale. Critico verso l’intera classe politica locale, il consigliere di “ indipendenza civica “. Sebastiano Mandica ha parlato di decenni persi in discussioni inconcludenti e di come sia impossibile basare oggi una decisione su uno studio elaborato 18 anni fa. Alla fine il sindaco Toscani ha chiesto di porre in votazione l’ordine del giorno elaborato dalla lista che lo sostiene. E’ passato con i voti favorevoli della maggioranza. Si sono astenute le opposizioni.

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa