logo1

Mensa ospedali, lunedì incontro a Torino

 

C'è preoccupazione tra i lavoratori per le novità previste nel bando: i pasti non dovranno essere più necessariamente preparati in loco, a Verbania e Omegna 

 

ospedale corsia

 

Appuntamento a  Torino, lunedi'. Nel capoluogo piemontese è in calendario l'incontro per l'avvicendamento delle ditte responsabili del servizio mensa nella rete ospedaliera del Piemonte Orientale. Le  organizzazioni sindacali sono sul chi va là: preoccupano infatti le novità inserite nel bando ed ovviamente fatte proprie da Serenessima, ditta che si è aggiudicata l'appalto. Il nuovo bando, che per la verità nuovo non era visto che risaliva a due anni fa e che poi era stato seguito da una lunga serie di proroghe, prevede che i pasti non siano più obbligatoriamente preparati  in loco, nello specifico a Verbania ed Omegna, dove sono attive le due cucine. Si parla infatti di possibilità di trasporto del cibo dal centro di smistamento di Vercelli: da qui nasce la preoccupazione delle lavoratrici del territorio, che temono ripercussioni sulle loro mansioni. La posizione dei sindacati è stata espressa dalle dichiarazioni di Massimo Guaschino e Michele Piffero.  "  Non vogliamo combattere questa battaglia da soli- ammoniscono i due rappresentanti delle lavoratrici- e crediamo sia giusto che il territorio faccia sistema: l'impressione è che intorno a questo argomento ci sia un interesse relativo, inferiore rispetto ad altre vertenze del recente passato . Chiederemo che siano mantenuti i livelli occupazionali e siano confermati in toto le parti contrattuali esistenti. Non solo: nel bando si parla di ristrutturazione della cucina di Verbania, ma senza specificare i tempi e senza parlare di come sarà utilizzata. Vogliamo delle risposte certe e degli atti concreti per tutelare l'interesse delle lavoratrici: non sappiamo se le avremo già a Torino lunedi, ma comunque siamo pronti a far rispettare chi lavora con professionalità e competenza da anni".

 

Di Daniele Piovera 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa