logo1

Violenza di genere, a Villadossola posata panchina rossa

E' stata collocata all'angolo fra via Bianchi Novello e Corso Italia

 

villa panchina rossa

 

La violenza di genere può essere combattuta anche con piccoli gesti. Ne è convinta l’associazione Terra Donna che in Ossola ha chiesto al comune di Villa di aderire al progetto che vuole il posizionamento di panchine rosse : simbolo della lotta alla violenza contro le donne. L’amministrazione Toscani ha subito accettato. Così da ieri pomeriggio all’angola fra via Bianchi Novello e Corso Italia fa bella mostra la nuova panca. Un modo concreto per attirare l’attenzione degli abitanti di Villadossola sul tema e fornire, a chi ne avesse bisogno, lo spunto per chiedere aiuto. 1522 è il contatto telefonico utile a chi è vittima di violenza. Un numero che ancora troppe donne faticano a comporre.

 

Le aride statistiche disegnano scenari inquietanti nel nostro paese con violenze fisiche che sempre più spesso sfociano il femminicidi. E il quadro non è meno grave neppure a livello locale. Per questo motivo in Ossola dal 2008 opera Terra Donna. Associazione che si adopera proprio per favorire l’approccio delle donne al problema e fornire indicazioni utili in materia. Presidente dell’associazione è Simona Pedroli che ieri ai presenti alla cerimonia di Villadossola ha ricordato il lavoro prezioso svolto dalla volontarie dell’associazione e i diversi momenti di sensibilizzazione organizzati ogni anno sul territorio ossolano.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa