logo1

Bilancio positivo per Teatro sull'acqua

 

La direttrice artistica, Dacia Maraini, svela il tema della prossima edizione : le grandi visioni 

 

arona teatro acqua

Per la nona volta Dacia Maraini ha diretto “Teatro sull’Acqua”, l’evento culturale promosso dal “Festival delle due rocche” che si è svolto ad Arona. Una delle più grandi scrittrici contemporanee di racconti, romanzi, opere teatrali, poesie e saggi, tutti editi da Rizzoli e tradotti in venti Paesi. La Maraini, cittadina onoraria nel 2016 per volontà del sindaco Alberto Gusmeroli, dice: <Quest’anno ho improntato le rappresentazioni teatrali sulla poesia, spesso trascurata e sottovalutata>. L’evento di Teatro sull’Acqua nasce dalla conoscenza con Luca Petruzzelli, giovane ingegnere di Arona che decide di svolgere lo stage di fine corso al “Festival Teatro di Gioia” diretto dalla Maraini. Siamo in provincia dell’Aquila, a 1500 metri sul livello del mare, in un borgo abbandonato dopo il terremoto del 1915. E’ a Gioia Vecchio che Dacia da vita ad un teatro dal quale Petruzzelli ne prende spunto per riproporlo sul lago Maggiore, nell’antico porto di Arona. All’inizio si chiamava Festival delle Due Rocche, poi Teatro sull’Acqua. Quest’anno la rassegna si è chiusa con l’esibizione di Neri Marcorè con “Le mie canzoni altrui”, proprio sul palco galleggiante ancorato nel vecchio porto di piazza del Popolo. Nei pomeriggi la Maraini ha dialogato con scrittori e scrittrici come Claudia Durastanti, Simona Sparaco e Antonio Scurati, tanto per citare i più noti. Non solo questo ha proposto la rassegna aronese, “Concertazione per elementi” di Monica Maimone ha avuto un grande successo. Poi la parata di carri sul lungolago, il teatro in villa, il teatro mobile, closciart, “Il menù della poesia” in ristoranti, pizzerie e bar. La direttrice artistica ha confermato la sua presenza anche per il 2020, decima edizione:<Porterò alla ribalta sicuramente un programma interessante. Il tema che presenterò sarà “Le grandi visioni”. Ci sarò anche perché è gratificante lavorare in mezzo ad oltre quaranta giovani dello staff. Poi il pubblico ci ha seguito sin dal primo giorno, premiando così i nostri sforzi>.

F.F.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa