logo1

SS 34. Rientra l'allarme. Ministero conferma i fondi

 

 Il Ministro Toninelli ha rassicurato Cirio e Gabusi sulla disponilbità dei 25 milioni di euro per finanziare la messa in sicurezza della statale

roma mit

Il Ministero delle infrastrutture ha confermato la disponibilità dei 25 milioni di euro per la messa in sicurezza dei versanti della statale 34 del Lago Maggiore. Lo ha detto il Ministro Toninelli nell’incontro odierno con il governatore Cirio e l’assessore Gabusi oggi a Roma. Dunque a 24 ore dall’allarme lanciato ieri dalla Regione Piemonte al tavolo mergozzese è rientrato. Una questione che ha allarmato non poco i sindaci dei comuni dell’alto Verbano e la Provincia del Vco. Scongiurato il pericolo si guarda alla fase attuativa. L’annuncio odierno consentirà di partire subito con la progettazione delle opere. In autunno si potrebbe procedere con l’affidamento dei lavori. La Regione Piemonte – al tavolo romano - ha annunciato che metterà a disposizione dei comuni del Verbano Scr, la società di committenza regionali affiancherà il territorio nella fase di attuazione.  “Ringrazio il ministro Toninelli e il suo staff per la rapidità e disponibilità con cui ha accolto la nostra richiesta di incontro”, ha commentato il presidente Cirio. “È stato un vertice molto positivo - sottolineano il presidente e l’assessore Gabusi - che ci ha consentito di verificare, una ad una, la situazione di tutte le opere inserite nel nostro dossier. Torniamo a casa con risposte puntuali su tutto e con un programma di azioni concrete e chiare. Oggi, inoltre, inauguriamo un nuovo metodo di lavoro: non saranno più il Ministero e l’Anas a decidere quali opere finanziare in Piemonte, ma spetterà alla Regione con il territorio indicare le priorità”.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa