logo1

Continuano le ricerche dell'uomo cinese disperso nel fiume a Castelletto Ticino

vconotizie 00

 

E' scomparso cinque giorni fa, si era tuffato nel Ticino per rinfrescarsi

 

Si cerca da cinque giorni l’uomo di 31 anni di nazionalità cinese scomparso nelle Ticino a Castelletto. Si era immerso nelle acque in località Ticino Panni, vicino al nuovo parco realizzato dall’amministrazione comunale. L’uomo, di cui non sono state fornite le generalità, si era tuffato per cercare refrigerio nelle acque del fiume Azzurro, ma non è più riemerso. Le ricerche da parte dei vigili del fuoco della caserma di Mercurago sono andate avanti sino da lunedì sino ad oggi senza alcun risultato. Ad assistere alla tragedia la fidanzata pure lei originaria della Cina e i bagnanti della sponda lombarda. In supporto sono intervenuti anche i sommozzatori di Milano, un elicottero e i vigili del fuoco del comando di Varese pere perlustrare anche la sponda lombarda. Le ricerche sono riprese questa mattina con le stesse forze messe in campo ieri sera. Da ieri le ricerche da persona annegata si sono trasformate in “presunto annegato”, infatti non si trovano i documenti, presumibilmente di persona irregolare in Italia.

 

di Franco Filipetto

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa