logo1

Ponte Mizzoccola, si verifica la staticità

L'argomento è approdato sui banhci del consiglio provinciale

domo ponte mizzoccola

 

Nel corso dell’ultimo consiglio provinciale si è parlato del ponte Mizzoccola tra Trontano e Domodossola. Il gruppo di minoranza di “Progetto Vco” ha presentato un’interpellanza dopo l’ordinanza dello scorso 12 aprile che proibisce il transito di mezzi a pieno carico di 35 o più tonnellate. Ha relazionato sullo stato della situazione il vicepresidente provinciale, che ha anche la delega alla viabilità e ai trasporti. “È stato affidato allo studio A.I. Ingegneri Associati di Domodossola l’incarico professionale per le verifiche tecniche, per l’illustrazione dei lavori eventualmente necessari e per la loro valutazione economica – ha detto –. Il ponte risale al primo decennio del Novecento e proprio per questo la verifica di vulnerabilità statica sarà preceduta da una serie di verifiche e prove in loco al fine di caratterizzare il manufatto e i materiali costituenti”. L’incarico da 24mila euro e le prime opere necessarie sono finanziate dalla provincia con il fondo sviluppo e coesione 2014-2020, che ha assegnato alla provincia un milione e 380mila euro, 500mila dei quali per verifiche strutturali e primi interventi di messa in sicurezza di ponti. “Ricordo, inoltre, che nell’ambito dei finanziamenti relativi alla legge di bilancio 2019, il ponte della Mizzoccola è stato segnalato alla regione Piemonte, incaricata di redigere un piano d’interventi legati al miglioramento della sicurezza delle infrastrutture” ha concluso il vicepresidente provinciale.

 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa