logo1

Spiragli di luce nelle vertenza Country Pediatrico

Medici scrivono all'Asl : " Pronti a riaprire la trattativa "

country pediatrico1

 

Spiragli di luce nella vertenza Country pediatrico del San Biagio. Con una lettera inviata ieri al direttore generale dell’Asl i pediatri che garantiscono l’assistenza pediatrica negli ospedali di Domoa e Verbania hanno annunciato la loro disponibilità a riaprire il confronto. Trattativa interrotta nel mese di aprile quando, il segretario provinciale del sindacato Cipe, aveva fatto pervenire agli uffici di via Mazzini ad Omegna, la lettera di dimissioni dei pediatri ad esso associati.

 

Ora i medici si dicono pronti al confronto. Una decisione giustificata dalla volontà di assicurare “ giusta e dovuta assistenza “ ai piccoli pazienti del Vco. La svolta è arrivata dopo un colloquio che i pediatri aderenti alla Confederazione italiana pediatri ( Cipe ), hanno avuto con il Direttore generale Angelo Penna. Il servizio del Country pediatrico al San Biagio ricordiamo è attivo dal 2007 ed assicura assistenza pediatrica e neonatale in quel che resta della struttura del punto ospedaliero dedicato ai più piccini, al Punto nascite oltre che al Dea. Analoga assistenza è prestata, da qualche tempo, anche presso il Castelli di Verbania. Qui i medici che aderiscono al gruppo “La casa della salute pediatrica “, coprono i turni notturni a causa della difficoltà a reperire medici pediatri.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Ultime news

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa