logo1

In fila per un selfie con Salvini

E' successo questa mattina in Piazza Ranzoni a Verbania dopo il comizio elettorale del leader padano

 

salvini1

Cori da stadio, applausi, acclamazioni e mezz’ora di selfie. Così gli elettori del centro destra hanno accolto dopo mezzogiorno in piazza Ranzoni a Intra il leader della Lega Matteo Salvini. Che ha ricordato alle persone che affollavano la piazza i cavalli di battaglia della sua campagna elettorale: ingresso solo per gli immigrati regolari, più lavoro, telecamere negli asili, legittima difesa, quota 100. Salvini ha anche rilanciato la proposta di oggi, ovvero la riduzione delle tasse al 15%:   Dopo il discorso dal palco, con i candidati alle elezioni europee, il candidato alle Regionali Alberto Preioni e a sindaco di Verbania Giandomenico Albertella, Salvini ha concesso mezz’ora di selfie con i manifestanti che si sono messi in coda. Qualche contestazione è arrivata dalla piazza, con un gruppo che ha intonato Bella Ciao e fischiato. Il leader leghista ha replicato: “Saluto i pacifisti di sinistra, che fanno colore. Un po’ di rosso fa pandan”. Qualcuno ha anche urlato “scemo, scemo”. Tre gli striscioni apparsi alle finestre di piazza Ranzoni, che era letteralmente presidiata dalle forze dell’ordine: transennata l’area intorno al palco con controlli all’ingresso. 

 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa