logo1

A Verbania manifestazione "antifascista e antirazzista"

Partecipanti Anpi, Arci, alcuni gruppi politici e associazioni come Mani Tese e Non solo aiuto, tenuti a debita distanza dalla piazza nella quale si svolgeva il comizio di Salvini

verbania antifascisti

 

"Non in mio nome" e "Verbania non si lega" erano gli slogan della manifestazione "antifascista e antirazzista" partita da Villa Giulia questa mattina. Partecipanti Anpi, Arci, alcuni gruppi politici e associazioni come Mani Tese e Non solo aiuto, tenuti a debita distanza dalla piazza nella quale si svolgeva il comizio. Parallelamente gli organizzatori hanno lanciato l'iniziativa "Balconi fioriti", invitando a esporre striscioni ai balconi delle case. "Restiamo umani", "Non in mio nome", Bello Ciao", "Più gattini meno Salvini" alcune delle scritte scelte. Anche fuori dalla chiesa evangelica metodista è apparso lo striscione con la scritta "ero straniero e mi avete accolto". Dopo la manifestazione, molti hanno denunciato sui social di essere stati allontanati da piazza Ranzoni dove erano andati a esprimere dissenso durante il comizio di Salvini. 

di Maria Elisa Gualandris

 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa