logo1

Casapound ad Omegna, insorgono Anpi e partiti di centrosinistra

Gazebo di Casapound ad Omegna: la rabbia di partiti di centrosinistra, Anpi ed associazioni, pronta anche la risposta dell'amministrazione sulla concessione della piazza XXIV Aprile

omegna municipio1

 

Non è passata inosservata, ieri in tarda mattinata, la presenza di un gazebo di Casapound  in piazza XXIV Aprile ad Omegna. Immediata la durissima presa di posizione dell'Anpi, dei partiti di centrosinistra, della Cgil e di alcune associazioni. " Inaccettabile e gravissimo, uno sfregio  alla storia antifascista di Omegna, città medaglia d'oro per la Resistenza, la presenza di un movimento con simpatie fasciste nella nostra città. E' un fatto di una gravità inaudita, uno schiaffo a chi è morto per la libertà- la condanna che arriva da più parti. Tirata per la giacchetta, l'amministrazione ha risposto attraverso le parole del vice sindaco Stefano Strada “ Casapound è un movimento che parteciperà alle Elezioni Europee, ha presentato una regolare richiesta, ha fornito la documentazione ed ha espletato le pratiche burocratiche come tutti gli altri partiti: anche questa si chiama democrazia.  Non abbiamo noi l’autorità per vietare la presenza di gazebo- le parole che arrivano da palazzo di città e che provano a smontare e smorzare le polemiche divampate nelle ultime ore

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Ultime news

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa