logo1

Illustrato il progetto di recupero di Palazzo Cioia

Il progetto ha partecipato ai bandi emblematici della Fondazione Cariplo. Chiesto finanziamento di 2.700.000 euro ai cui si aggiungerebbe lo stanziamento comunale di 950mila euro

verbania palazzo cioia

 

 

Illustrato nei giorni scorsi il progetto di recupero dello storico Palazzo Cioia a Suna. Il disegno di recupero si articolerebbe in tre fasi.  L'edificio presenta una buona potenzialità di riabilitazione, a patto che si intervenga sulla manutenzione straordinaria delle coperture come atto iniziale, per avviare poi fasi di incontro tra domanda e offerta di spazi per l’innovazione sociale e culturale. Obiettivo è garantire forme differenziate di utilizzo creativo da sviluppare attraverso un nuovo soggetto civico di pilotaggio, da costruire e definire in modo aperto al fine di sviluppare l’innesco di un processo di rigenerazione urbana. Il progettista, Roberto Tognetti ha spiegato :   “Con il progetto Palazzo Cioia Bene comune si intende promuovere un urgente intervento di recupero e valorizzazione di un importante eredità storico-architettonica della città. E ciò anche per l’importanza simbolica che questo edifico esprime. Palazzo Cioia bene comune un progetto che mette al centro il “cantiere” non solo come “mezzo” per la trasformazione fisica di uno “spazio”, ma come a soprattutto come “veicolo” per il rafforzamento di una comunità intorno ad un “luogo” “. Il cantiere diventa così il “dispositivo” tecnico per gli addetti ai lavori ma anche il posto dove una Comunità si riconosce e si ritrova per conciliare il passato con il futuro. E’ stato accertato che il manufatto nelle sue parti prevalenti si trova in discrete condizioni di conservazione, ed è quindi possibile dare corso ad un progetto dove azioni materiali (di restauro e ristrutturazione del bene) si intrecciano ad altre azioni immateriali, quali quelle relative alla progressiva colonizzazione funzionale del luogo da parte di un’originale coalizione di attori, alcuni dei quali già coinvolti e molti altri da aggregare in corso di attuazione. Scopo del progetto dunque, aumentare il livello di cura e attenzione collettiva su questo bene pubblico e sviluppare nel contempo esperienze e competenze di rilevante impatto sociale, culturale ed economico.

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa