logo1

Elezione Consiglio Provinciale, i commenti

 lincio arturo

 

Il presidente Lincio: <Fiducia nella provincia e importanza della continuità data dalla riconferma di consiglieri che nella passata legislatura hanno offerto un apporto importante nella gestione dell'ente>

 

 

Domenica sindaci e consiglieri di tutti i comuni del VCO sono stati chiamati alle urne per l'elezione del nuovo consiglio provinciale composto di 10 membri: sei i consiglieri eletti nella lista "Per la specificità del VCO" che fa riferimento al centro-destra, quattro i portacolori per "Progetto VCO", compagine che fa riferimento al centro sinistra.

I votanti sono stati il 51% degli aventi diritto, 430 (3 schede nulle, 3 bianche). Il presidente Arturo Lincio ha parlato di un numero rilevante, <Sintomo di fiducia nella Provinca e nei passi fatti con la Regione per la creazione di uno spazio economico per l'ente fino a qualche tempo fa impensabile> ha affermato, sottolineando anche l'importanza della continuità data dalla riconferma di consiglieri che nella passata legislatura hanno offerto un apporto importante nella gestione dell'ente.

Confermato Rino Porini, centro-destra, che è stato anche il consigliere più votato. Ha parlato di una gratificazione per la sua costante presenza a contatto con gli amministratori pubblici, <Rinnovo il mio impegno a favore della collettività> ha aggiunto Porini. Per la minoranza il più votato è stato Davide Bolognini che ha ringraziato i colleghi amministratori <Per questa fiducia inaspettata, speravamo nel 5 a 5, peccato> ha concluso Bolognini.

Con Porini nella lista "Per la specificità del VCO" eletti, in ordine decrescente di voti, Marina Oliva, Marco Bossi, Ivan Rainoldi, Damiano Colombo e il confermato Giandomenico Albertella. Con Bolognini per "Progetto VCO", sempre in ordine decrescente, ci sono il confermato Riccardo Brezza, Maria Rosa Gnocchi e Mauro Tiboni.

Sulle elezioni del consiglio provinciale tuttavia l'ombra delle amministrative di fine maggio: se l'amministrazione comunale del consigliere provinciale X andrà a rinnovo e questo non sarà riconfermato, è opinione prevalente che dovrà dimettersi dal parlamentino provinciale, gli subentrerebbe il primo dei non eletti della sua lista.

Luigi Songa (FdI VCO) parla di un grande successo del centro destra in Provincia.<Sei consiglieri eletti su dieci , rappresentativi di tutti i territori, dei comuni grandi e piccoli e dei riferimenti culturali di tutta la coalizione, un ottimo lavoro di squadra che rappresenta certamente un eccellente viatico per le prossime elezioni regionali> afferma . Il neo eletto consigliere provinciale Damiano Colombo di FdI dice: < Sono e rimango a servizio della mia città, Verbania, e dell’intera Provincia Azzurra>.

<Non posso che esprimere la massima soddisfazione per il risultato delle elezioni provinciali del Vco, che non solo premiano il centrodestra ma vedono Forza Italia esprimere i due candidati in assoluto più votati, ovvero Rino Porini e Marina Oliva>. Così commenta l’esito del voto il Commissario provinciale uscente di Forza Italia Mirella Cristina, che non si candiderà a prossimo coordinatore provinciale del Partito. A tale proposito Cristina evidenzia:<Lascio la guida di un Partito in salute, e anche da questo risultato si vede come nel VCO Forza Italia abbia ritrovato slancio e confermato il proprio ruolo centrale all’interno della coalizione di centrodestra>.

La Lega Salvini esprime soddisfazione per il risultato ottenuto. Il commissari di Verbania Alberto Preioni e il commissario provinciale Vco, Federico Perugini: affermano: <Il lavoro svolto dalla Lega Salvini a livello nazionale dà i suoi frutti anche nei territori.E adesso non ci si ferma. Due i traguardi fondamentali per la provincia: affidare con fiducia a Giandomenico Albertella per il centro destra la città di Verbania e mettere al centro dell'agenda del prossimo Governo regionale la specificità montana per il Verbano Cusio Ossola ed i proventi dei canoni idrici dalla Regione Piemonte>.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa