logo1

Nuovo parlamentino provinciale: 6 consiglieri al centro-destra, 4 al centro-sinistra

 tecnoparcoesterno

 

Confermato Rino Porini, centro-destra,  il consigliere più votato. Per la minoranza il più votato è stato Davide Bolognini

 

 

Domenica sindaci e consiglieri di tutti i comuni del VCO sono stati chiamati alle urne per l'elezione del nuovo consiglio provinciale composto di 10 membri: sei i consiglieri eletti nella lista "Per la specificità del VCO" che fa riferimento al centro-destra, quattro i portacolori per "Progetto VCO", compagine che fa riferimento al centro sinistra.

I votanti sono stati il 51% degli aventi diritto, 430. Confermato Rino Porini, centro-destra, che è stato anche il consigliere più votato. Per la minoranza il più votato è stato Davide Bolognini.

Con Porini nella lista "Per la specificità del VCO" eletti, in ordine decrescente di voti, Marina Oliva, Marco Bossi, Ivan Rainoldi, Damiano Colombo e il confermato Giandomenico Albertella. Con Bolognini per "Progetto VCO", sempre in ordine decrescente, ci sono il confermato Riccardo Brezza, Maria Rosa Gnocchi e Mauro Tiboni.

Sulle elezioni del consiglio provinciale tuttavia l'ombra delle amministrative di fine maggio: se l'amministrazione comunale del consigliere provinciale X andrà a rinnovo e questo non sarà riconfermato, è opinione prevalente che dovrà dimettersi dal parlamentino provinciale, gli subentrerebbe il primo dei non eletti della sua lista.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa