logo1

Consegnato il premio "Aronese dell'anno"

Il riconoscimento è andato a quattro persone che si sono distinte in vari ambiti della vita 

aronese anno

 

Sono stati consegnati domenica 18 marzo nell’Aula Magna del Municipio di Arona gli attestati di encomio e il premio Aronese dell’anno 2019. A Maria Rosa Bollini Salina l’attestato principale di <Aronese dell’anno 2019>. Gremita la sala intitolata a <Paolo Perucchetti>. La motivazione: “Per la generosità e attenzione dimostrata nel corso degli anni in diversi ambiti”. Prima della chiusura dell’ospedale “Santissima Trinità” di Arona, la donna, presidente della “Fondazione Salina”, aveva donato diverse apparecchiature al reparto Oculistica. Oltre a queste aveva elargito un milione di euro affinché l’ospedale aronese non chiudesse i battenti. Promotrice di concerti musicali nel Palazzo dei congressi che porta il nome dei suoi due figli “Marina e Marcello Salina”, poi si era distinta per aver finanziato tornei di tennis e mostre d’arte. Per due mandati è stata pure presidente dell’Università delle tre età di Arona. Una citazione con encomio è stata consegnata a Cecilia Ferrari, medico che, nonostante la malattia, ha attraversato a nuoto nel mese di luglio dello scorso anno lo Stretto di Messina. La motivazione impressa sulla pergamena: “Quando il coraggio e il cuore vanno oltre le barriere”. Affetta da un male che le limita i movimenti, Ferrari non si è mai arresa e promette di non arrendersi mai. Encomio anche alla memoria di Mario Gerla recentemente scomparso, nato ad Arona e co-fondatore negli Stati Uniti di quello che diventerà l’attuale Internet. Questa la motivazione: “Per aver contribuito con la creazione di Internet al cambiamento del mondo”. Chiara Alessandra Fulvi è stata premiata come “Studente dell’anno”. Assente in quanto a Londra per un periodo di studio, il riconoscimento è stato ritirato dai genitori. <Quattro premiati di rilievo – ha sottolineato il sindaco di Arona, Alberto Gusmeroli -. Una benefattrice, un medico e alla memoria all’inventore di Internet, a questi si unisce la studentessa diplomatasi lo scorso anno con 110 e lode>.

 

 

F.f.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa