logo1

Nasce il fondo solidale del Cusio presso la Fondazione Comunitaria

Ieri sera la firma dell'atto costitutivo alla presenza di parroci e sindaci

cusio solidaleok

 

L'idea era venuta al parroco di Omegna don Gianmario Lanfranchini: una rete di solidarietà a favore del territorio del Cusio. Nasce così presso la fondazione comunitaria del Vco il fondo Cusio solidale, un progetto che ha raccolto in pochissimo tempo ben 46 adesioni compresi otto amministrazioni comunali e più di dodici parrocchie. Un successo andato oltre le più rosee previsioni ed ha sorpreso anche il presidente della fondazione Maurizio De Paoli che ha voluto evidenziare come il fondo che si è appena costituito è il più numeroso tra i pur sessanta fondi che fanno riferimento all'ente da lui presieduto. Venerdì sera la firma dell'atto costitutivo alla presenza di sindaci, parroci e referenti di enti e associazioni che vogliono fare del Cusio uno strumento di solidarietà. Ier sera, venerdì, all'oratorio la firma per la costituzione del fondo che può già contare su un patrimonio di 15.000 euro, ma è aperto ad altri contributi. Numerosi i settori in cui intende operare il fondo: restauri e custodia dei beni artistici e archiettonici del terriorio, promozione e sostegno di iniziative culturali, progetti di educazione e formazione pe ri giovani e infine attività di solidarietà finalizzate al sostegno della popolazione cusiana

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa