logo1

Domani Riale inaugura la stagione sugli sci

Si comincia con un anello di 5 km , nel corso della prossima settimana verranno aggiunti i restanti 6

riale neve

 

Domani, domenica, s'inaugura la stagione del fondo a Riale, tradizionalmente la prima pista ad aprire nel comprensorio di Neveazzurra. Si comincia con un anello di 5 km , nel corso della prossima settimana verranno aggiunti i restanti 6. Gli orari sono dalle 9 alle 16,30. Avvio di stagione con una settimana d'anticipo rispetto all'anno scorso quando i primi sci ai piedi in questa piana erano stati attaccati il 17 novembre. Il paesaggio è già ben imbiancato, si contano una cinquantina di centimetri circa di neve. Il fine settimana del 24 e 25 novembre tra l'altro Riale ospiterà la prima gara FIS, si contano già prenotazioni di squadre estere che parteciperanno alla competizione.

Nevicate novembrine che <Sono un buon presupposto per un inizio di stagione positivo>, riferisce il sindaco di Formazza Bruna Papa, l'auspicio è che prossimamente nuova neve porti a piste ben imbiancate per le vacanze di Natale, sia per la discesa con Valdo e Sagersboden, che per il fondo; ricordiamo che in valle oltre all'anello di Riale c'è anche quello di San Michele.

Intanto però la prima neve ha già stuzzicato la curiosità del pubblico, ha attirato in zona soprattutto famiglie con bambini, piccoli ansiosi di toccare i primi fiocchi. Il sindaco spiega infatti che durante il ponte del 1° novembre, nonostante le condizioni meteo non favorevoli, sono arrivati in valle diversi turisti, che a causa della chisuura della strada a Canza però non hanno potuto raggiungere l'alta valle e si sono fermati in paese. La strada è stata riaperta da ANAS da qualche giorno, Riale è dunque pronta ad accogliere tutti coloro che vorranno cimentarsi nella prima sciata, in una bella ciaspolata o semplicemente godere di un suggestivo paesaggio invernale.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa