logo1

Il treno storico a Domodossola per i 130 anni della Novara-Domodossola

Sul finire è stata anche inaugurata la nuova locomotiva di Sbb Cargo con lo stemma della città di Domodossola

domo_treno_storico.JPG

 

Erano in molti domenica alla stazione di Domodssola, sotto una pioggia battente, ad accogliere il treno storico a vapore, in occasione del 130esimo anniversario della tratta ferroviaria Novara-Domodossola.

Un collegamnto fondamentale il cui scopo iniziale era quello di assicurare il proseguimento del traffico viaggiatori, soprattutto internazionale, proveniente dal Valico del Sempione, ma che fin da subito si rivelò molto importante per ridurre le distanze tra l'Ossola e Novara.

Il treno storico, con tanto di locomotiva, è partito dall ex capoluogo di provincia intorno alle 9.00, per poi fare tappa a Borgomanero, Orta, Omegna e Gravellona arrivando a Domodossola verso mezzogiorno.

La musica del Corpo Musicale di Domodossola e le donne avvolte in abiti tradizionali hanno salutato festanti l'arrivo di un vero e proprio pezzo di storia. Il treno appartiene alla Fondazione FS Italiane.

Tanti i curiosi accorsi per ammirare il convoglio ferroviario che ha davvero generato stupore e meraviglia, ancora più accentuati dal tipico sbuffo di fumo con cui la locomotiva ha voluto salutare i visitatatori appostati sulla banchina.

A destare ulteriore curiosità, oltre alla particolarità delle finiture e dei vagoni, l'interno e nello specifico il forno, ossia la parte della macchina in cui veniva bruciato il carbone e la pala che veniva usata per immettere i carboni ardenti.

Dopo la sfilata è stata anche inaugurata la nuova locomotiva di Sbb Cargo che ha stampato sul fianco lo stemma della città di Domodossola, per una giornata che ha così voluto creare un ponte tra passato, presente e futuro.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa