logo1

Nuova ordinanza a Villa: stop all'accattonaggio in città

Allontanamento dei questuanti dalle zone di culto, dall’ingresso dei cimiteri, dal mercato settimanale, dai parchi pubblici e soprattutto dai supermercati
 
 
 
 
villadossola municipio
 
 
Saranno multati i mendicanti che chiedono soldi davanti ai supermercati. Lo ha deciso la giunta di Villadossola. Il sindaco, Bruno Toscani, ha firmato in queste ore un’ordinanza  contro l’accattonaggio che impone l’allontanamento dei questuanti dalle zone di culto, dall’ingresso dei cimiteri, dal mercato settimanale, dai parchi pubblici e soprattutto dai supermercati. Il tutto in attesa di modificare il regolamento di polizia municipale ritenuto troppo morbido in materia di accattonaggio. Regolamento adottato nel 2010 dalla passata amministrazione di centrosinistra.
 
Anche a Villadossola il fenomeno è presente giornalmente davanti ai supermercati cittadini quali Coop, Unes, Eurospin, Penny, ma anche nella zona commerciale all’uscita dal Villaggio Sisma, ma anche al cimitero. Stranieri che vengono portati in città la mattina presto da un pulmino e altri che arrivavano in treno dal Cusio e del Borgomanerese.
 
Toscani e la sua maggioranza avevano annunciato il provvedimento già in campagna  elettorale. Ora ecco l’ordinanza che entrerà in vigore la settimana prossima e stabilisce controlli che vanno per ora dal 30 luglio al 31 ottobre  con l’erogazione di sanzioni amministrativa da 25 a 500 euro.  L’ordinanza è già stata trasmessa alla polizia municipale e alle altre forze dell’ordine.
 
 
di Renato Balducci
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa