logo1

"Cuore il Comune" torna ad animare la scena politica omegnese

Botta e risposta tra il Partito Democratico e il sindaco Paolo Marchioni sull'iniziativa che ha portato all'installazione di 5 DAE in città

omegna aerea

 

La questione “Cuore in Comune” torna ad animare la scena politica omegnese. L’iniziativa riguarda l’installazione di 5 defibrillatori esterni automatici nel capoluogo cusiano. La consegna è già avvenuta nelle scorse settimane, alla presenza di 130 operatori economici tra commercianti e liberi professionisti, che con il loro contributo hanno permesso al comune di munirsi dei Dae. Il progetto è stato portato avanti dall’azienda “Italian Medical System” di Orzinuovi in provincia di Brescia. Al termine dell’operazione, il Partito Democratico di Omegna torna alla carica, chiedendo nuove spiegazioni all’amministrazione comunale. “Avevamo già presentato un’interpellanza al sindaco – dice Alessandro Rondinelli, capogruppo del Partito Democratico –. Ma a distanza di settimane vogliamo sapere se dalla società Italian Medical System sia arrivata una dettagliata rendicontazione dell’iniziativa, evidenziando costi e ricavi. Inoltre, vorremmo una copia della richiesta fatta e dell’eventuale risposta pervenuta da parte della stessa azienda bresciana. E, sempre se sarà possibile, auspichiamo che si dia evidenza dell’intera operazione attraverso i canali d’informazione istituzionali del comune con tutti i dati raccolti”. Ferma la posizione dell’amministrazione sull’argomento. “Abbiamo cardioprotetto la nostra città – replica il sindaco Paolo Marchioni –. Tra l’altro anche altri comuni del territorio hanno seguito la nostra stessa procedura”. In effetti, sabato 7 aprile si è conclusa l’iniziativa “Cuore in Comune” anche a Baveno con la consegna del defibrillatore esterno automatico da parte di Italian Medical System.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Ultime news

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa