logo1

A buon punto i lavori per il restauro di Villa Cantoni ad Arona

Amministrazione comunale impegnata per superare gli ostacoli burocratici per rendere più snello l'iter, sarà un bel biglietto da visita per la città

arona villa cantoni

 

Sono a buon punto i lavori per il restauro architettonico di Villa Cantoni ad Arona, anche se per il completamento di tutte le opere occorrerà ancora una decina di mesi. Eretta verso la fine del XIX secolo nelle immediate vicinanze dello strapiombo della Rocca Borromea, rappresenta una delle più sontuose ed eleganti ville che si affacciano sul Verbano. Si manifesta con un avancorpo sormontato da una graziosa torretta belvedere a vetri colorati. Ai piedi del fabbricato si trova una piattaforma semicircolare sotto cui sono state realizzate suggestive grotte artificiali. Stupendi e in fase di recupero pure loro i dipinti sui soffitti e gli stucchi che li circondano. Degne di nota erano anche le diverse piante esotiche che impreziosivano il vasto e bellissimo giardino. Proprio le essenze arboree saranno sostituite in quanto vetuste con un progetto di piante e fiori che ne impreziosiranno l’area senza togliere la visuale del lago e delle due torri di proprietà sulla spiaggia. Importante è stata l’opera di facilitazione sostenuta dall’amministrazione comunale:<Abbiamo cercato di superare ogni ostacolo burocratico per rendere più snello l’iter – dice il sindaco Alberto Gusmeroli -.La villa una volta ultimata costituirà un bel biglietto da visita per coloro che entrano in città da Nord, oppure per chi la potrà ammirare dal lago>. L’edificio è stato fatto erigere dalla famiglia Cantoni, il cui Tullo Mamiani è stato pure sindaco della città, colui che a sue spese ha fatto erigere, negli anni Trenta, il muro che delimita il lungolago dal pontile della Navigazione sino al monumento del Barcaiolo. All’interno della villa, che si sviluppa su tre piani fuori terra, verranno ricavati appartamenti e uffici.

di Franco Filipetto

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa