logo1

Aggredisce la compagna con un mattarello: arrestato

La lite domenica sera a Verbania; l'uomo si è scagliato anche contro la figlia della donna che è riuscita a schivare i colpi. Sono intervenuti i Carabinieri

 verbania intra aerea

Mentre l’Italia è sconvolta per la tragedia di Cisterna di Latina, purtroppo il problema dei maltrattamenti in famiglia resta una costante in tutte le zone del nostro Paese. A Verbania, domenica sera, i Carabinieri del Nucleo operativo radiomobile hanno arrestato un uomo. La chiamata è arrivata poco prima di mezzanotte. I militari al loro arrivo hanno trovato la lite ancora in corso. L’uomo, ubriaco, aveva colpito la donna con un mattarello. Avrebbe mirato alla testa, ma lei si è coperta con un braccio, al quale ha riportato lesioni. Si è scagliato anche contro la figlia della donna, una ragazzina, che fortunatamente è riuscita a schivare i colpi. Grazie alla denuncia che la donna aveva già presentato nei confronti del compagno e al referto del Dea che certificava le lesioni, i militari sentito il pm di turno hanno potuto procedere con l’arresto. L’uomo è finito in cella. Dopo la convalida dell’arresto, il giudice lo ha rimesso in libertà ma non potrà più vivere nella casa della compagna né avvicinarsi a lei e alla figlia. E’ fondamentale ricordare, quindi, l’importanza di rivolgersi alle forze dell’ordine e sporgere denuncia già al primo segnale di violenza. Ciò permette di configurare il reato di maltrattamenti e di procedere con l’arresto qualora il comportamento venisse ripetuto.  Già uno schiaffo è di troppo. 

 

di Maria Elisa Gualandris

 
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa