logo1

23 famiglie del condominio Intra Alta rischiano di dover lasciare la loro casa in parte già pagata

verbania intra aerea

Il riferimento è al fallimento della società La Vela. Il creditore ipotecario Veneto Banca ha rifiutato la transazione

 

Le 23 famiglie del condominio Intra Alta a Verbania rischiano di dover lasciare i loro appartamenti per i quali hanno già dato un anticipo, alcuni hanno già pagato fino al 90% del prezzo. Il riferimento è al fallimento della società La Vela. Oggi i curatori fallimentari dello studio Sappa – Ambroso-Sanvito di Fondotoce hanno incontrato le famiglie e i loro legali. Vane le trattative dei curatori con il creditore ipotecario Veneto Banca: la banca ha alzato un muro, non c'è stato dialogo, nessuna possibilità di una discussione e di transazione.

I primi di marzo il giudice delegato dovrà decidere in merito all'ammissione del credito di Veneto Banca. Se sarà ammessa alle famiglie del condominio Intra Alta potrebbero arrivare le lettere di sgombero ad aprile. Terminato il percorso possibile per i curatori fallimentari ora si cercherà di sensibilizzare le amministrazioni e l'opinione pubblica per fare pressing sui curatori di Veneto Banca. Il sindaco di Verbania Marchionini si è già mossa.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa