logo1

Ancora al palo la Tangenziale di Borgo Ticino

Il sindaco  Marchese scrive il Prefetto per sollecitare la realizzazione dell'opera e denuncia situazioni di pericolo per il traffico veicolare

borgoticino tangenziale

 

Sono fortemente preoccupati i cittadini di Borgo Ticino per i lavori della nuova tangenziale fermi da oltre due anni. Il fallimento della ditta che ha vinto l’appalto, poi problemi per il subappalto hanno fermato il cantiere che per quando riguarda il movimento terra è quasi completato. <Questo intoppo sta creando grossi problemi alla viabilità, sta limitando lo sviluppo e il lavoro delle aziende disseminate lungo la strada che porta a Castelletto- afferma Alessandro Marchese, il sindaco-. E’ incredibile, prima i lavori non partivano, ora che sono vicini alla conclusione sono fermi. Ho già interessato più volte il prefetto di Novara Francesco Castaldo. Ora spero che i nuovi rappresentanti di Camera e Senato, una volta eletti, portino al Governo le lamentele del territorio e si arrivi ad una conclusione>. La circonvallazione di Borgo Ticino è stata la prima ad essere realizzata oltre 50 anni fa, ora si manifesta inadeguata per il volume del traffico e per gli incroci, per questo si è reso necessario tracciare la nuova tangenziale più periferica rispetto al paese. Sono 3 chilometri e 500 metri che fanno parte di un progetto per il miglioramento della statale 32 “Ticinese” Arona - Novara che comportava un importo a preventivo di 50 milioni di euro. I lati del cantiere stanno per essere trasformati in discarica, dal lato verso Novara c’è già chi ha scaricato un centinaio di vecchi pneumatici. Qua e là appaiono rifiuti di ogni genere. 

 

 

Franco Filipetto

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa