logo1

Hydrochem, cassa integrazione a rotazione per 30 dipendenti

hydrochem

Sindacato e azienda hanno siglato l'accordo per la cassa integrazione. Fra poco più di una settimana il blocco dell'impianto celle a mercurio 

Mercoledì si è svolto l'incontro conclusivo che ha portato alla chiusura dell'accordo sulla gestione del personale che sarà interessato dalla Cassa Integrazione Straordinaria richiesta per gli anni 2018 e 2019. L'accordo è stato poi sottoposto all'approvazione dei lavoratori nell'assemblea di oggi pomeriggio che ha dato parere favorevole a quanto fatto. Punto importante dell'accordo è che qualsiasi discussione riguardante personale in esubero verrà affrontata, se ci sarà necessità, in un secondo momento, con un quadro della situazione aziendale più chiaro. Inoltre anche il numero del personale coinvolto dalla cassa integrazione, in particolare quello di chi rischiava di rimanere escluso dalle attività per tutto il periodo richiesto, è stato diminuito allargando il meccanismo della rotazione, internalizzando alcune attività e coinvolgendo il personale nel processo di smontaggio e messa in sicurezza dell'impianto dismesso. Il tavolo di confronto sulla gestione del personale non si chiude con l'accordo sottoscritto ma continuerà con l'impegno della RSU e delle OO.SS e dell'azienda di verificare le possibilità di coinvolgere tutto il personale interessato dal provvedimento di CIGS affinchè l'impatto economico di questa si possa ulteriormente ridurre e che le attività all'interno del sito si svolgano nel pieno e massimo rispetto della sicurezza di chi vi opera. Inoltre è stata avanzata una richiesta di incontro alle istituzioni coinvolte (comune, provincia e regione) ed alla direzione aziendale per entrare nel merito di quello che è il centro di tutta la vicenda, la realizzazione dell'impianto a celle membrana per la produzione del cloro, partendo dall'impegno assunto dall'azienda di procedere in questa direzione. Lo scopo della nostra richiesta, visto l'esito positivo della conferenza dei servizi tenutasi a Roma è capire le tempistiche dell'intervento e le possibili difficoltà che potrebbero determinarsi lungo il percorso che deve assolutamente portare alla realizzazione dell'investimento evitando il rischio di perdere un'attività importante del territorio con conseguenze occupazionali che risulterebbero drammatiche.

Pin It

Web TV

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa