logo1

Assenze Ciss, Preioni : " Consorzio si occupi delle fasce deboli non di clandestini"

 preioni alberto

Il sindaco di Borgomezzavalle sulla sua mancata partecipazione all'assemblea del Ciss : " Non sarò mai complice dell'invasione di clandestini"

 

'Ieri sera non ho partecipato all'assemblea CISS perchè: penso che il consorzio debba occuparsi delle nostre fasce deboli come da statuto (in italia si stimano 10 milioni di poveri) e NON DI CLANDESTINI africani, giovani grandi e grossi che NON SCAPPANO DA NESSUNA GUERRA (dati ufficiali solo il 5% sono realmente profughi); in Valle Antrona la gente si è già espressa chiaramente (1200 firme, manifestazioni super partecipate) questione chiusa; io non sarò mai complice di questa invasione perchè di questo si tratta, complice di questo governo ed europa che non fanno nulla di nulla. Mi chiedo ma i vari Sindaci con le braccia aperte all'accoglienza, parlano con i loro Cittadini??? li inviterei a farlo, a "naso" hanno una visione distorta dell'opinione pubblica, sempre più stanca di questa gestione assurda fuori ogni logica (esclusa quella del business delle solite cooperative). E ORA DI DIRE BASTA. E I SINDACI POSSONO E DEVONO FARLO. Ne va del futuro del nostro Paese. Per questo non sono andata a firmare a votare nessun accordo. Chiudendo ribadisco la mia convinzione di avere un Ciss Ossolano (per le nostre fasce deboli), ed avere meno entusiasmo verso la paventata unione in un Ciss del VCO, la gente ha già visto come è andata a finire con la gestione delle acque e del servizi rifiuti (tariffe aumentate e qualità dimezzata). Sono altri che per ragioni politiche di bottega stanno cercando di affossare il Ciss Ossola.

 

Alberto Preioni Sindaco Ossolano

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa