logo1

Pizzi invia gli atti Isimply/Enel Green Power alla Procura Regionale della Corte dei Conti

pizzi lucio

Comunicato stampa Comune di Domodossola - “Per fare chiarezza sulla vicenda legata agli accertamenti su impianti e immobili di proprietà Enel Green Power effettuati dalla soc. Isimply, che molta eco ha avuto sui media locali, mi è d’obbligo precisare che la Giunta Comunale di Domodossola non ha assunto nessun atto deliberativo di liquidazione del compenso per la soc.

Isimply” informa il Sindaco di Domodossola Lucio Pizzi.“Ricordo che siamo all’interno di una procedura lasciataci in eredità dall’Amministrazione uscente e, contrariamente a quanto riportato da alcuni organi di stampa, gli atti di liquidazione sono stati assunti dal Dirigente dell’Area Tributi nell’ambito delle sue competenze. Sempre con atti di propria competenza, il Dirigente aveva conferito l’incarico alla ditta Isimply per accertamenti tributari su impianti e immobili di proprietà Enel Green Power”.“La liquidazione del compenso a Isimply nei tempi concordati ha comunque garantito uno sconto e quindi un risparmio di 50.000 euro al Comune di Domodossola, oltre a evitare un contenzioso che avrebbe potuto esporre il Comune al rischio di ulteriori spese” precisa il Sindaco.“In ogni caso, per dissipare qualunque dubbio legato a questa ereditata vicenda, già alcuni giorni or sono ho deciso di disporre che tutti gli atti del procedimento fossero inviati alla Procura Regionale della Corte dei Conti e ad altri organi eventualmente interessati per un superiore controllo al fine di tutelare in primo luogo gli interessi dei cittadini nonché l’attività stessa dell’Amministrazione” conclude il Sindaco di Domodossola.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa