logo1

Caso Radaeli. Il comunicato del M5S

 logo m5s

 Il movimento grillino commenta la posizione dell'ex presidente del Cda dell'azienda multiservizi e prende atto delle dimissioni

COMUNICATO STAMPA - Nel terremoto giudiziario per tangenti che vede coinvolte le due principali regioni del Nord, con 43 persone sottoposte a misure cautelari per corruzione e turbativa d'asta dalla procura di Milano, finisce anche Domodossola con il presunto coinvolgimento del Presidente dell'azienda Speciale- Farmacia Comunale. Infatti fra i nomi emersi c’è anche Gianmaria Radaeli, nominato dal Sindaco Lucio Pizzi in quota a Fratelli d’Italia. L'accusa che viene mossa a Radaeli è pesante, sembrerebbe abbia contribuito alla creazione di fondi neri.    
Certi che il gip Raffaella Mascarino farà chiarezza su tutta la vicenda e pur credendo dell'importanza di difendere il diritto della presunzione di non colpevolezza avremmo chiesto le dimissioni ma apprezziamo che l'interessato le abbia già presentate. 
 
Monica Corsini
Milena Ragazzini
Alvi Torrielli
Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Ultime news

Giovedì, 21 Novembre 2019
Auto fuori strada bloccata dagli alberi
Giovedì, 21 Novembre 2019
Riaperta la statale 659 fra Canza e Riale
Giovedì, 21 Novembre 2019
Alla Piana parte la stagione dello sci
Giovedì, 21 Novembre 2019
" Domodossola solidale "

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa