logo1

Ghiffa. Dopo l'incendio, messa in sicurezza la storica Villa Troubetzkoy

incendio ghiffa

Concluse le operazioni di bonifica a Villa Troubetzkoy. L'incendio ha danneggiato la copertura dell'edificio

A fuoco il tetto della storica villa Troubetzkoy a Ghiffa. C’è voluta una giornata intera di lavoro dei pompieri per domare le fiamme. Solo in serata le operazioni di spegnimento prima e di bonifica dello stabile poi si sono concluse. La densa e alta nube nera sprigionatasi dal fuoco del legno che riveste la villa ha reso l’incendio visibile da più parti del lago. Hanno lavorato 7 squadre di vigili del fuoco del Comando provinciale di Verbania, del Distaccamento di Domodossola coadiuvati dai volontari di Stresa e Gravellona per domare le fiamme. Scattato l’allarme a Ghiffa i pompieri sono arrivati con 7 diversi mezzi . Solo nelle prossime ore i vigili del fuoco potranno accertare cosa abbia originato il fuoco. Quel che è certo è che è andata completamente divorata la copertura della villa, un tempo salotto buono per artisti provenienti da mezzo mondo. Qui visse infatti  lo scultore italiano di origine russa, Paolo Troubetzkoy. La villa è poi passata di mano ad una contessa salvo diventare nei giorni a noi più prossimi un residence. La struttura è oggi di proprietà di una società tedesca. Pare al momento dell’incendio non fosse abitata. 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa