logo1

Trovate due nuove specie di civette nel Parco dell'Alta Valle Antrona

civetta nana1 (foto di Radames BIONDA) (3).JPG

 

Si tratta della civetta capogrosso e della civetta nana, il rapace più piccolo d'Europa con i suo 17cm x 50-80 grammi di peso.

 

Nel Parco Naturale dell'Alta Valle Antrona sono state trovate due nuove specie appartenenti all'aviufiana protetta d'Europa.

Si tratta di due civette alpine: la civetta capogrosso (Aegulius funereus) e la civetta nana (Glaucidium passerinum), entrambe sono uccelli notturni, che si possono trovare fin sopra i 2000 metri.

Mentre la civetta capogrosso è un uccello di media taglia, la seconda, con appena 17cm di altezza e 50-80 grammi di peso, viene considerata il rapace più piccolo d'Europa. Nonostante le apparenze la civetta nana viene considerata un predatore decisamente abile, specializzato nella predazione di uccelli passeriformi ed esemplari di pari taglia.

Queste civette non sono solamente abili predatori notturni, ma trattandosi di animali nordici possono cacciare anche in piena luce, durante le prime ore della mattina e le ultime della giornata.

Riuscire a individuare la presenza di questi due esemplari così particolari è però molto difficile: si tratta di animali elusivi e difficili da vedere, doti peraltro indispensabili per poter cogliere di sorpresa le loro prede.

Per poter ammirare al meglio le civette conviene aspettare la fine dell'inverno, quando i maschi si esibiscono in canti serali per affermare la propria presenza sul territorio e attrarre le femmine, uscendo così allo scoperto.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Sport

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa