logo1

Si è chiusa la due giorni di 'big' della politica a Stresa

Tra gli ospiti di oggi Pier Ferdinado Casini e Paolo Romani. Forfait di Giorgia Meloni

stresa casini

 

Si è conclusa oggi all'Hotel Regina Palace di Stresa la due giorni dal tema “Leader o Follower” che ha visto presenti parlamentari di diversi partiti politici.  Promosso dalla “Fondazione Iniziativa Subalpina”, il convegno si è incentrato sul ruolo dei leader dei vari movimenti. Stamani Paolo Messa, presidente del Centro Studi Americani, ha intervistato  Patrick Costello direttore degli Affari Esterni di Washington. Poi è seguita la tavola rotonda moderata dal giornalista Stefano Zurlo di “Il Giornale”, con interventi di Gennaro Migliore, sottosegretario al Ministero della Giustizia, Paolo Romani, presidente del gruppo parlamentare di Forza Italia al Senato, quindi Pier Ferdinando Casini presidente della Commissione bicamerale d’inchiesta sul settore bancario. Su questo argomento Casini ha affermato:<Stiamo indagando su quanto è accaduto nel sistema bancario, qualche sbaglio nel passato c’è stato. Non si deve ripetere. E’ ovvio il cittadino della strada si lamenta, i soldi non svaniscono nel nulla. Qualcuno ha rubato>. Paolo Romani non lancia critiche sul “Rosatellum”:<La legge deve ancora passare al Senato.  Una direttiva si doveva fare, giusto sia quella più condivisa dalle parti politiche>.  Maria Chiara Vietti, della Fondazione Iniziativa Subalpina, che segue giovani che vogliono intraprendere la carriera politica ha girato le domande della sala ai convenuti. Non è intervenuta, pur prevista, Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia, trattenuta a Roma da un impegno familiare.

 

di Franco Filipetto

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa