logo1

L'opposizione ha disertato il consiglio comunale di Belgirate

belgirate cons com dicembre 2016

Restano gli attriti con l'amministrazione Leto. S'è tornato a discutere dell'Unione dei Comuni con Lesa e Meina

L’opposizione ha disertato l’ultima seduta di Consiglio comunale a Belgirate, il motivo lo ha spiegato con uno scritto che è stato letto in aula: <Non abbiamo partecipato in quanto non sono ancora state fornite garanzie in ordine al regolare e corretto svolgimento delle adunanze ed al rispetto della dialettica democratica e dei diritti della minoranza. Condizioni che debbono essere garantite dal Sindaco che, in un ruolo super partes, dovrebbe essere il rappresentante di tutti i cittadini> queste le parole dei tre consiglieri di minoranza, Flavia Filippi, Antonella Gallo e Marco Maestri. I tre posti dell’opposizione, quindi, sono rimasti vuoti. Insomma l’accesa rivalità manifestata in campagna elettorale continua a sussistere. Il sindaco Valter Leto ha ribattuto:<Abbiamo sempre manifestato la massima trasparenza, gli atti sono a disposizione di tutti coloro che li chiedono. Dagli uffici non è mai stato negato nulla>. E’ tornata alla ribalta la questione dell’Unione dei Comuni con Lesa e Meina. <Non sono d’accordo che i cittadini di Belgirate si debbano sobbarcare costi per sanare anche i bilanci degli altri comuni. Per questo pretendo che mi siano forniti dati corretti da parte dell’Unione. Alle nostre domande chiedo trasparenza nelle risposte> ha detto Leto. Il consiglio ha poi approvato con i voti della maggioranza gli assestamenti di bilancio all’ordine del giorno. Nei criteri di spesa relativi al bilancio dell’Unione il sindaco ha contestato i trasferimenti:<Si parlava di otto unità, poi scese a quattro e da quello che leggo nella delibera stabilizzate in cinque. Questo mi è poco chiaro. Chiudere le sedi di due comuni per risparmiare non basta. Ci sono tradizioni e storia, lasciamo che siano i cittadini a decidere. Al momento la fusione con gli altri comuni non la prendiamo in considerazione> ha concluso il primo cittadino.

 

di Franco Filipetto

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa