logo1

Si è costituito il Comitato dei Sindaci per i pendolari e il territorio

La riunione per la firma dello statuto ieri sera nell'aula magna del comune di Arona

trenopasseggeri

 

E’ realtà il Comitato dei sindaci dei comuni attraversati dalle ferrovie del Novarese, Vco, Vercellese e Varesotto. I primi cittadini si sono riuniti ieri sera nell’aula magna del comune di Arona e hanno siglato lo statuto. C’erano sindaci o loro rappresentanti dei comuni da Novara ad Orta, da Somma Lombardo ad Ornavasso, da Gattinara ad Arona. Rappresentavano le linee Domodossola – Arona - Milano, Arona – Novara, Arona – Santhià e Domodossola – Novara.

Lo statuto prevede che il Comitato si occupi della regolarità dei convogli, della sicurezza, della qualità dei materiali, del decoro e manutenzione delle stazioni, del bonus per gli abbonati per i ritardi accumulati. Un occhio di attenzione anche ai disagi per gli abitanti delle case fiancheggiate dalla ferrovia per le vibrazioni e i rumori. Il Comitato attraverso i suoi rappresentanti si propone di dialogare con Rete Ferroviaria Italiana, con Trenord e con comuni, province e regioni.

Nell’incontro si è parlato anche del ripristino della Arona – Santhià, linea che ricollegherebbe Torino con la Svizzera, dismessa dal 2012 e sostituita con autobus.

Il nuovo organismo si propone di diventare operativo entro la fine di dicembre o al massimo ai primi di gennaio. Proprio i disagi subiti in questi giorni per il maltempo dai pendolari della Domodossola - Milano e della Domodossola – Novara stimolano a stringere i tempi.  

 

di Franco Filipetto

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa