logo1

Stresa: un'app per pagare i posteggi con lo smartphone

Novità per i parcheggi con strisce blu di Stresa: primo comune nel Vco e sul Lago Maggiore, è possibile pagare non solo con monete e carta di credito ma anche attraverso app scaricata sullo smartphone, un sistema già ampiamente utilizzato in particolare in quel Nord Europa dal quale provengono molti dei nostri turisti. L'app consente di pagare il tempo effettivo della sosta.

 

 

stresa comune

Il controllo sarà effettuato attraverso palmari in dotazione alla polizia municipale che con una foto della targa sono in grado di constatare la regolarità della sosta. Il sistema è già attivo.

Si vorrebbe arrivare a regolare l'accesso nei parcheggi a pagamento con sbarra, per evitare il mancato pagamento, ed offrire a chi arriva in città indicazioni sui parcheggi liberi attraverso appositi segnali.

Queste sono solo alcune delle novità illustrate nel corso della conferenza stampa dedicata alle innovazioni informatiche nel comune di Stresa. Tra le altre: un nuovo sito che sarà presto on line con due sezioni: una strettamente amministrativa, l'altra turistica. Arriverà il wi fi pubblico e nelle aree di passaggio turistico saranno installati dei touch screen informativi. Ancora, innovativo programma per la registrazione e il pagamento della tassa di soggiorno.

In progettazione pure un nuovo sistema di videosorveglianza del territorio. Evidenziato come sin dal suo insediamento, nel 2015, la giunta Bottini abbia lavorato sul fronte dell'innovazione informatica.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa